Facebook Reels – Meta sfida ufficialmente TikTok

Facebook REELS enrico fusco

Arrivano i Reels anche su Facebook. Marck Zuckerberg ha annunciato il rilascio a livello mondiale dei Reels anche in Facebook. Dopo il lancio dello scorso settembre il alcuni paesi come Stati Uniti, Messico, Canada e India, arrivà la possibilità in scala globale di realizzare clip brevi anche sul social network principale di Meta. Lo hanno annunciato Mark e Mosseri nei loro rispettivi profili. “Vogliamo che Reels sia il posto migliore in cui i creator possono connettersi con la loro community e guadagnarsi da vivere”.

Dove vedere i Reels su Facebook

  • Compaiono all’inizio del Feed dell’utente.
  • È possibile condividerli nelle Storie.
  • È possibile trasformare le Storie in Reels.
  • Si visualizzeranno su Facebook Watch.
  • Si visualizzeranno nei Gruppi.
  • A breve inizierà il test per suggerire i reel nel nostro Feed in base ai propri interessi.

Sintetizzando: qualsiasi area che ha a che fare con i video includerà anche i Reels. Naturalmente è prevista la possibilità di cross-posting – un Reel creato su Facebook può essere condiviso anche su Instagram e viceversa.

Come funzionano i Facebook Reels

I Facebook Reels permettono nuove modalità di creazione per video in Facebook, che ormai conosciamo bene grazie ai reels in Instagram.
Di seguito ecco le nuove funzionalità disponibili:

  • Remix: Per creare un reel associato a un altro reel esistente. In questo caso è possibile creare un reel che include tutto o una parte del reel di un altro creator.
  • Reel di 60 secondi: Un contenuto della durata massima di 60 secondi.
  • Bozze: Sarà possibile creare un reel e scegliere di “Salvarlo in bozza” per pubblicarlo successivamente.
  • Video Clipping: Strumenti per rendere più facile estrapolare contenuti brevi ai creator che pubblicano video dal vivo o di lunga durata.

Nelle prossime settimane, i Reels pubblicati su Facebook saranno visualizzati sul Feed, nei Gruppi e su Facebook Watch. Visualizzandone uno, si potrà seguire direttamente il Creator in questione, oltre a poter effettuare i classici comandi della piattaforma, quindi mettere mi piace, commentare o condividere il video con gli amici.

Per creare un reel basta aprire l’app di Facebook, fare tap sulla voce Reels e scegliere Crea Reel. Si potrà registrare un video con la fotocamera dello smartphone oppure caricare una clip già presente in memoria del nostro smartphone. Per completare il reel e renderlo piu immersivo si potrà aggiungere testo, audio, effetti, sottotitoli. Per pubblicarlo basterà inserire una descrizione efficace e fare tap su Condividi. Di default i Reel saranno pubblici, ma c’è la possibilità di limitarlarli solo ai nostri amici.

facebook reels

Monetizzare con i Reels

Instagram ha iniziato ad offrire somme di denaro ai creatori di contenuti che pubblicano Reels, nel tentativo di rendere la funzione più popolare tra il pubblico che ancora non la usa regolarmente. Questa possibilità di monetizzazione verrà implementata anche con i Facebook Reels. Il programma di bonus per i Reels è già stato annunciato a Luglio 2021, quando il CEO dell’azienda Mark Zuckerberg dichiarò che avrebbe pagato 1 miliardo di dollari (USD$) ai creatori di contenuti. In italia non è ancora attiva, ma verrà rilasciata entro la fine del 2022. Probabilmente sarà il passo successivo alla diffusione globale dei Reels in tutti gli account Facebook.

Conclusioni

Il consiglio che vi posso dare è quello di ripristinare i vosti account Facebook e abilitare la condivisione automatica dei Reel Instagram. Facebook spingerà notevolmente questa nuova funzione per riusciure a contrastare il calo di utenti di Fabbraio 2022, e per averne la meglio verso TikTok.
Per rimanere aggiornato di tutte le novità ti invito a seguimi nel mio profilo Instagram.

Aspettiamo ora la risposta di TikTok.